Come viene riscossa l'IVA sugli articoli materiali su Etsy

IVA è l'acronimo di Imposta sul Valore Aggiunto. Si tratta di un'imposta sulla vendita e il consumo di beni e servizi che viene applicata in Europa e in altre determinate regioni del mondo.

L'IVA viene anche chiamata JCT, GST, SST, e QST in alcuni Paesi.

L'IVA può essere addebitata agli acquirenti sui loro acquisti ("l'IVA sugli articoli venduti su Etsy"), come anche sulle tariffe e commissioni del venditore, a quei venditori che si qualifichino a tale scopo ("l'IVA su tariffe e commissioni del venditore").

Maggiori informazioni su come funziona l'IVA sugli articoli digitali.

Maggiori informazioni su come funziona l'IVA sulle tariffe e commissioni del venditore.

Questo articolo contiene informazioni generali. Si consiglia sempre di contattare l'autorità fiscale locale o un consulente fiscale per ulteriori informazioni.

Vai a una sezione:

Sono tenuto ad addebitare l'IVA sui miei articoli materiali?

Per informazioni sui requisiti riguardanti l'IVA nel proprio Paese si prega di consultare l'autorità fiscale locale o un professionista esperto in materia.

Se sei un venditore con una partita IVA è possibile che ti venga richiesto di addebitare l'IVA sugli articoli che vendi sulla piattaforma di Etsy.

Maggiori informazioni su come aggiungere la partita IVA al tuo negozio Etsy.

Per i venditori con sede all'interno dell'Unione europea

Per i Paesi dell'Unione europea, l'aliquota IVA applicabile dipende da due fattori:

  • la natura di ciò che viene messo in vendita e 
  • il Paese in cui l'IVA risulta imponibile sulla fornitura di beni e servizi.

Nel caso si fornissero beni e servizi all'interno dell'UE, è possibile controllare le aliquote IVA applicabili sul sito web della Commissione Europea.

Agli acquirenti che si trovano al di fuori degli Stati Uniti e del Canada Etsy mostra, accanto al prezzo dell'articolo, una nota scritta che indica che il prezzo include anche l'IVA (ove applicabile). Se ti viene richiesto di addebitare l'IVA sugli articoli che vendi, è tua responsabilità includere l'IVA applicabile ai prezzi delle tue inserzioni su Etsy.

Maggiori informazioni su come le imposte applicabili vengono mostrate agli acquirenti su Etsy.

Sono tenuto ad addebitare l'IVA sui miei articoli digitali?

Se si vendono articoli digitali ad acquirenti in determinati Paesi, ad Etsy viene richiesto di addebitare l'IVA, a prescindere dall'ubicazione del negozio. Se si vende un articolo a un acquirente in un Paese dove Etsy non è tenuta ad addebitare l'IVA sugli articoli digitali, il venditore potrebbe risultare responsabile della riscossione. Consigliamo di rivolgersi a un professionista che conosca le leggi fiscali in vigore nel Paese dell'acquirente.

Maggiori informazioni su come funziona l'IVA per gli articoli digitali.

Che formato deve avere la fattura inviata dal venditore all'acquirente?

Alcune attività commerciali che operano nell'UE hanno bisogno di fornire una fattura per la vendita di beni e servizi. Ulteriori informazioni dettagliate sulla fatturazione e sui requisiti necessari sono riportate sul sito web della Commissione europea.

Inoltre, si consiglia di verificare che le fatture che si forniscono siano conformi ai requisiti di fatturazione locale.

Vendere ad acquirenti australiani da territori esteri d'oltremare

Dal primo luglio 2018 alcuni ordini spediti ai clienti Etsy che si trovano in Australia saranno soggetti all'imposta conosciuta come Goods & Sales Tax (GST). Etsy riscuoterà la GST pari al 10% sugli ordini, nel caso si verificasse una delle seguenti circostanze:

  • Il venditore si trova al di fuori dell'Australia.
  • Il pacchetto è stato spedito a un acquirente in Australia.
  • Il totale del valore del pacchetto è minore di o uguale a 1000 AUD.

Etsy includerà automaticamente l'imposta nel totale dell'acquirente. L'acquirente pagherà l'imposta al momento del pagamento, ed Etsy sarà responsabile del versamento all'ufficio del fisco australiano (Australian Taxation Office o ATO).

Per gli ordini elaborati tramite PayPal, Etsy invierà al venditore l'imposta GST riscossa, come parte del pagamento. Etsy aggiungerà l'imposta alla fattura Etsy del venditore in modo da poter versare l'imposta alle autorità australiane.

La GST non si applica se il valore totale del pacco è maggiore di 1.000 AUD oppure se la transazione è tra acquirenti e venditori con sede in Australia. I venditori potrebbero dover aggiungere ulteriori informazioni ai moduli doganali delle loro spedizioni. Maggiori informazioni.

Vendere agli acquirenti tedeschi

Le norme riguardanti l'IVA in Germania sono cambiate nel 2018 e nel 2019 e ad Etsy ora viene richiesto di raccogliere i certificati delle partite IVA di alcuni utenti che vendono ad acquirenti ubicati in Germania. Se questo requisito ti riguarda come venditore Etsy, puoi inviare il certificato della tua partita IVA via email presso vat-certificate@etsy.com.

Registrarsi per la partita IVA in Germania

Ho bisogno di registrarmi per la partita IVA in Germania?

Etsy non può fornire consigli di carattere fiscale. Nel caso non si fosse sicuri se le nuove normative si applichino o meno alla propria attività commerciale, si consiglia di rivolgersi ad un consulente fiscale che abbia esperienza con questioni riguardanti l'IVA, per chiedere ulteriori informazioni.

Vendere ad acquirenti con sede nel Regno Unito

A partire dal primo gennaio 2021, Etsy riscuoterà l'IVA dagli acquirenti sugli ordini che soddisfano i seguenti criteri:

  • l'acquirente ha sede nel Regno Unito;
  • la merce viene spedita al di fuori del Regno Unito;
  • il valore totale del pacchetto (escluse le spese di consegna) è pari o minore a £135.

Per gli articoli al di sotto della soglia di £ 135, gli acquirenti con sede nel Regno Unito vedranno i prezzi comprensivi di IVA quando visualizzano le inserzioni nella ricerca e nella navigazione, nonché nella pagina delle inserzioni. L'importo dell'IVA visualizzato prima dell'acquisto riflette un valore approssimativo. L'importo finale dell'IVA verrà calcolato al momento del pagamento.

Se l'acquisto effettuato dal tuo cliente è considerato idoneo per la riscossione dell'IVA da parte Etsy, assicurati di includere una distinta di spedizione nel pacchetto. Nella distinta di spedizione è specificato l'importo finale dell'IVA riscossa da Etsy.

Maggiori informazioni sull'IVA nel Regno Unito.

Vendere ad acquirenti neozelandesi da territori esteri d'oltremare

Dal primo dicembre 2019  gli ordini spediti ai clienti Etsy che si trovano in Nuova Zelanda saranno soggetti all'imposta conosciuta come Goods & Sales Tax (GST). Etsy riscuoterà la GST pari al 15% sugli ordini, nel caso si verificasse una delle seguenti circostanze:

  • Il venditore si trova al di fuori della Nuova Zelanda
  • Il pacchetto è stato spedito a un cliente in Nuova Zelanda

Qualora un ordine soddisfi questi criteri, Etsy includerà automaticamente l'imposta nel totale che l'acquirente deve pagare. L'acquirente pagherà l'imposta al momento del pagamento, ed Etsy la verserà al New Zealand Inland Revenue Department (Agenzie delle entrate della Nuova Zelanda).

Per gli ordini elaborati tramite PayPal, Etsy invierà al venditore l'imposta GST riscossa, come parte del pagamento. Etsy aggiungerà l'imposta alla fattura Etsy del venditore in modo da poter versare l'imposta alle autorità neozelandesi.

I venditori devono includere le seguenti informazioni all'esterno dei loro pacchi e sul modulo doganale:

  • Il numero della Inland Revenue Department (IRD) per Etsy Ireland UC è 122-669-181.
  • Indicazione che la GST è stata applicata.

La GST non si applica se la transazione avviene tra un cliente e un venditore ubicati in Nuova Zelanda. I venditori potrebbero dover aggiungere ulteriori informazioni ai moduli doganali dei loro pacchetti. Maggiori informazioni.

Maggiori informazioni sugli oneri doganali su Etsy.

Vendere ad acquirenti norvegesi da territori esteri d'oltremare

Dal primo di aprile 2020 gli ordini spediti ai clienti Etsy con sede in Norvegia sono soggetti all'Imposta sul Valore Aggiunto (IVA). Etsy riscuoterà l'IVA pari al 25% sugli ordini, nel caso si verificasse una delle seguenti circostanze:

  • Il venditore si trova al di fuori della Norvegia
  • L'indirizzo di spedizione si trova in Norvegia
  • Il pacchetto ha articoli il cui valore sia inferiore a 3.000 NOK
  • L'articolo è soggetto all'aliquota IVA standard del 25%. 
  • Gli articoli per i quali ad Etsy non è richiesto addebitare l'IVA, ma per i quali verranno addebitate e versate imposte al confine, sono i prodotti alimentari e le bevande (inclusi dolciumi e cioccolate) e merci soggette ad accisa. Per maggiori informazioni visitate il sito web dell'autorità fiscale norvegese.

Qualora un ordine soddisfi questi criteri, Etsy includerà automaticamente l'imposta nel totale che l'acquirente deve pagare. L'acquirente pagherà l'imposta al momento del pagamento, ed Etsy la verserà alleautorità fiscali norvegesi.

Per gli ordini elaborati tramite PayPal, Etsy invierà al venditore l'IVA riscossa, come parte del pagamento. Etsy aggiungerà l'imposta alla fattura Etsy del venditore in modo da poter versare l'imposta alle autorità fiscali norvegesi.

I venditori devono includere le seguenti informazioni all'esterno dei loro pacchi e sul modulo doganale:

  • Il numero del fisco norvegese per Etsy Ireland (VOEC) è 2021137.
  • Nota quando l'IVA è già stata riscossa.

SI venditori potrebbero dover aggiungere ulteriori informazioni ai moduli doganali dei loro pacchetti. Controlla il sito web dell'autorità fiscale norvegese per scoprire quali informazioni includere.

L'IVA sulle importazioni per la Norvegia non si applica nelle seguenti situazioni:

  • Quando una transazione avviene tra acquirenti e venditori che si trovano in Norvegia 
  • Quando il valore dell'articolo è pari o maggiore di 3.000 NOK
  • Quando l'articolo non è soggetto all'IVA (vedi sopra), ma si prega di notare che potrebbe comunque essere soggetto a imposte e oneri al confine.

Maggiori informazioni sugli oneri doganali su Etsy.

Venditori con sede nel Regno Unito: le regole del "Making Tax Digital"

Il fisco inglese (Her Majesty's Revenue and Customs) richiede che la maggior parte delle imprese registrate all'IVA nel Regno Unito con un giro d'affari imponibile superiore a 85.000 sterline seguano le regole incluse in "Making Tax Digital". Tali regole includono:

  • Conservare la documentazione relativa all'IVA
  • Registrazione a "Making Tax Digital" per l'IVA
  • Utilizzo di software compatibile con "Making Tax Digital" per presentare la dichiarazione dei redditi per l'IVA

informazioni su "Making Tax Digital".

Etsy non può fornire consigli di carattere fiscale. Consigliamo di parlare con un esperto fiscale che conosca l'IVA in vigore nel Regno Unito o di rivolgersi direttamente al HMRC (Her Majesty's Revenue and Customs) per maggiori informazioni.

In base alla situazione fiscale del tuo Paese, è possibile che ti venga chiesto di versare e di denunciare l'IVA alle autorità fiscali del tuo Paese.

Qui sono elencate alcune delle risposte alle domande più comuni sull'IVA:

Per informazioni sui requisiti riguardanti l'IVA nel proprio Paese si prega di consultare l'autorità fiscale locale o un professionista esperto in materia.

Se sei un venditore con una partita IVA è possibile che ti venga richiesto di addebitare l'IVA sugli articoli che vendi sulla piattaforma di Etsy.

Maggiori informazioni su come funziona l'IVA/GST sugli articoli digitali e sugli articoli materiali.

È possibile aggiungere o aggiornare la partita IVA in Gestione negozio:

  1. Su Etsy.com, fai clic sull'icona "Il tuo account", quindi fai clic su Gestione negozio.
  2. Fai clic su Finanze.
  3. Fai clic su Partita IVA.
  4. Inserisci la partita IVA.
  5. Fai clic su "Invia".

Le partite IVA hanno un formato specifico e la validità di quelle europee può essere controllata sul sito della Commissione europea.

Maggiori informazioni riguardante la partita IVA su Etsy.

A seconda dello stato della tua attività e della tua ubicazione, è possibile che venga richiesto ad Etsy di applicare l'IVA sulle tariffe e commissioni del venditore accumulate ogni mese, per versarle poi all'autorità fiscale competente.

Etsy potrebbe dover riscuotere l'IVA sulle commissioni per l'elaborazione dei pagamenti effettuati tramite Etsy Payments dai venditori ubicati nei Paesi considerati idonei all'utilizzo di Etsy Payments, ove richiesto.

Maggiori informazioni riguardanti l'IVA sulle tariffe e commissioni del venditore.

Etsy fornisce fatture IVA scaricabili ai venditori che si trovano in Australia, nell'Unione europea, in India, Giappone, Nuova Zelanda, Norvegia, Russia, Sud Africa, Corea del sud e Svizzera.

Le fatture IVA sono disponibili il primo di ogni mese e faranno riferimento all'estratto conto del mese precedente.

È possibile accedere alle fatture IVA nel Conto dei pagamenti. Una volta qui, fai clic sul nome del mese per ottenere una fattura per quel periodo. Il link per il download apparirà sopra al rendiconto dettagliato dell'attività di quel mese.

Did this help?
Why didn’t this article help you? (select all that apply, required question)

Thanks for your feedback!

Hai altre domande?

Contatta l'assistenza